Quanto sei bella Roma con Calipso:
il tempo libero speso bene!

La Maddalena, il capolavoro da cercare nel Duomo di Arezzo

In piedi, all’interno di una nicchia con arco a tutto sesto, ornata da eleganti palmette che dà l’idea di profondità, grazie all’artificio pittorico creato dal gioco mirabile di colonne, capitelli e arcata, è la Maddalena di Piero della Francesca, opera visibile al pubblico senza il pagamento di alcun biglietto, perché è nel Duomo di Arezzo, […]

Il San Giovannino capitolino e il suo ambiguo sorriso

La Pinacoteca Capitolina, posta al secondo piano del Palazzo dei Conservatori, custodisce ben due opere di Caravaggio Il San Giovanni Battista, ritenuto a lungo una copia dell’esemplare della Galleria Doria Pamphilj e rimosso dagli ambienti espositivi, è stato riconosciuto come autografo nel 1953 da Denis Mahon. L’attribuzione è singolare. Denis Mahon era in udienza dall’allora […]

Storia vera di una Geisha

Eleganti e misteriose, eteree e inafferrabili, le geisha sono il simbolo del Giappone tanto quanto il sushi e i fiori di ciliegio. Per secoli, nulla si è saputo di loro e del Karyukai, il segretissimo “mondo dei salici e dei fiori” in cui si muovono quasi fluttuando queste figure semi-mitologiche. Scopriamo insieme la verità che […]

Oggi si mangia la trippa!

Nata come piatto povero, la trippa è lo stomaco del bovino, una delle tante interiora appartenenti al “quinto quarto”, la parte meno pregiata degli animali macellati, quella che rimaneva dopo aver venduto le parti migliori a coloro che se lo potevano permettere. Il quinto quarto, infatti, era l’unica parte che in passato restava alle famiglie […]

La Grande Onda, l’icona dell’Arte giapponese

L’arte giapponese del periodo Edo (tra il 1600 e il 1868) si sofferma, più di ogni altra, sulla bellezza. La bellezza di una donna, del teatro, di una danza, o anche la bellezza di fiori di ciliegio che spuntano, per poi cadere poche settimane dopo, ricordandoci come le cose più belle della vita siano sempre […]

Conosciamo i Bonaparte: Carolina, la più pericolosa

Il nostro viaggio tra le pagine dell’album di famiglia di Napoleone, ci porta a conoscere la sorellina minore, l’ultima delle femmine Bonaparte, penultima di tutta la nidiata. Bella, ma non quanto la sorella Paolina, scaltra, ma non quanto la maggiore, Elisa, Carolina Bonaparte riuscì comunque a ritagliarsi un appellativo tutto per sé: la più pericolosa. […]

La Fontana del “Mosè ridicolo”

Il 24 aprile 1585 salì al soglio Felice Peretti col nome di Sisto V Ora, lui voleva diventare famoso ovvero lasciare un’impronta indelebile del suo pontificato. Non di certo per quello che poi fu ricordato cioè “er Papa tosto” o “Papa Sisto non la perdona manco a Cristo”, ma per qualcosa di veramente grandioso In […]

Conosciamo i Bonaparte: Paolina, la più bella

Tra i più celebri esponenti della famiglia Bonaparte, c’è sicuramente lei, Paolina, la più bella e la più inquieta delle sorelle di Napoleone.  Maria Paola era nata ad Ajaccio il 20 ottobre del 1780, sotto il segno della Bilancia, che le si addice particolarmente: bella, elegante e raffinata, Paolina fu donna di documentata bellezza e […]

Cristina di Svezia, libera e ribelle

Intelligente, colta e anticonformista, Cristina di Svezia salì al trono bambina, ma a ventotto anni scelse di abdicare per vivere in libertà Divenne regina a soli sei anni, per la prematura e inaspettata morte del padre, re Gustavo II Adolfo, che, nonostante sperasse in un figlio maschio, non fu deluso dalla nascita di quella bambina […]

Trilussa e la favola vecchia con morale moderna

Romano DOC, ma non trasteverino. Trilussa nasce il 26 ottobre del 1871, al quarto piano di un vecchio palazzo di via del Babuino 134, col nome di Carlo Alberto Camillo Salustri, secondogenito di Carlo, cameriere originario di Albano Laziale al servizio dei Marchesi del Cinque, e di Carlotta Poldi, una sarta bolognese.   La sua […]

error: Content is protected !!